24.11.2022 Petrarca latino: Il rapporto con i classici e l’avvio dell’Umanesimo

Il corso (pomeriggio di studio) intende offrire un approfondimento sull’opera in latino di Petrarca, autore fondamentale nella storia della letteratura italiana, ma altrettanto importante per la produzione in lingua latina. Egli utilizzò il latino come lingua viva, in prosa e in poesia, per esprimere sentimenti e pensieri, e per creare opere nuove, che costituiscono la parte più cospicua del suoi scritti, quella che egli più stimava e per cui fu incoronato poeta. In particolare sarà preso in esame il rapporto di Petrarca con i classici, con cui ebbe un dialogo come tra contemporanei e verso cui mostrò insieme ammirazione, spirito critico e familiarità. Nelle relazioni saranno coinvolte, in una prospettiva interdisciplinare, italianistica, studi latini, filosofia e storia del pensiero europeo, poiché il Petrarca latino porta l’attenzione sul movimento europeo dell’Umanesimo, di cui fu precursore e i cui valori appaiono tuttora validi ed estremamente attuali.

Direzione scientifica:

Francesca Bolderer (Università di Macerata)

John Butcher (Accademia di Merano)